Recentemente mi sono imbattuto in un’intervista che Warren Buffett ha rilasciato per i 100 anni della rivista Forbes . Se non sapessi di chi si tratta, sappi che Warren Buffett è sinonimo di finanza un po’ come Bill Gates lo è di informatica.

Viene considerato il più grande investitore di tutti i tempi.

In quell’intervista Buffett parla di business, strategie aziendali, finanza. Niente di strano. Ciò che mi ha lasciato di stucco però è come ha deciso di chiudere il discorso. 

Curioso?

Ecco qui l’estratto che ho tradotto personalmente:

Per concludere, c’è un investimento che li surclassa tutti: investire in te stesso. Affronta i tuoi punti deboli, fallo ora. Quando ero giovane avevo il terrore di parlare in pubblico. Non ci riuscivo proprio.

Spesi 100$ per seguire un corso (di Dale Carnegie), e mi cambiò la vita. Divenni così sicuro di me stesso che feci la proposta di matrimonio a mia moglie nel bel mezzo del corso. Mi aiutò inoltre a vendere azioni, nonostante avessi solo 21 anni e apparissi ancor più giovane.

Nessuno può toglierti ciò che investi in te stesso e tutti, inoltre, hanno delle potenzialità che non hanno ancora sfruttato. Se aumenti il tuo valore del 10, 20 o 30% aumentando le tue capacità, nessuno può approfittarne aumentando le tasse portandoti via il guadagno. L’inflazione non può sottrartelo.

Sarà tuo per il resto della tua vita.

Che dire, credo che una cosa del genere andrebbe stampata e appesa in ogni punto di casa e dell’ufficio. L’investimento in te stesso è l’investimento perfetto, senza se e senza ma.

Non puoi perderlo per nessuna ragione al mondo. Il ritorno, poi, è garantito ed esponenziale.

Io credo fermamente in questa filosofia. Infatti, è il motivo per cui ho aperto questo blog. In particolare, proprio come dice Buffett, sono sicuro che fra tutti gli investimenti in te stesso quello migliore sia quello rivolto alle tue abilità di comunicazione.

Sì, perché diventa un moltiplicatore di tutto il tuo valore. Puoi avere le idee e le intenzioni migliori del mondo, ma se non sai dargli voce conteranno zero. Comunicare, meglio se a molti, è fondamentale (oltre che bellissimo).

Chiudo con una riflessione a cui tengo molto.

L’investimento in te stesso, nella tua autostima e nella tua capacità di comunicare, pensaci bene, è anche una delle azioni più altruistiche che puoi fare nella vita.

Guardati intorno. Siamo circondati di persone che hanno un disperato bisogno di qualcuno in grado di alzare la testa, di pensare ad alta voce, di pensare in modo nuovo, di pensare e basta, di non omologarsi alle stesse stronzate che si fanno da sempre perché si è sempre fatto così, di parlare a rischio di dire la cosa sbagliata o di offendere qualcuno.

Ma soprattutto, c’è un disperato bisogno di esempi da seguire.


 

Cose che puoi guardarti

Il bestseller Il metodo Warren Buffett 

L’articolo di Buffett su Forbes

 

Ricevi la newsletter!

Iscriviti subito per non perdere i prossimi articoli

Ho letto l'informativa Privacy

Zero spam, garantito

Condividilo sui social!